ILIA (Ersilia) TUFANO

Nata a Saviano (NA) il 12/09/1946, vive e lavora a Napoli, dove ha fondato e cura l’attività espositiva e culturale di Movimento Aperto. Laureata in Storia dell’Arte con una tesi sul “De prospectiva pingendi” di Piero della Francesca, si è interessata alla problematica dell’arte contemporanea, frequentando presso l’Università di Roma i corsi di Nello Ponente e di Giulio Carlo Argan. Espone dal 1988. Ha insegnato presso il Liceo Artistico Statale di Napoli. È redattrice di Porta di Massa, laboratorio di filosofia. Negli ultimi vent’anni la sua ricerca è approdata alla pratica delle intersezioni tra linguaggi verbali e visivi, per porre in atto il confronto tra mentale ed emozionale, dai quali si articolano il pensare ed il fare, ma anche la poesia e la pittura.

Studio – via Duomo290/c – (80138) Napoli

Ilia.tufano@libero.it cellulare 333 – 2229274

Ho scelto tre lavori tra loro diversi per tecniche e materiali, realizzati in momenti diversi. L’opera più recente, L’amor de Lonh (2020), si riferisce alla deprivazione sensoriale patita da tutti noi nel lockdown e cita il trovatore occitanico Jaufré Rudel. Luce del 2017, attraverso il serrato confronto tra pittura e parola, vuole innescare una “folgorazione del significato” (l’espressione è del poeta Tiziano Scarpa). Infine, Girotondo, installazione realizzata per l’edizione 2010 di Fogliano Arte, curata da Giorgio Agnisola, inserisce un gioco di colori, di forme e di parole nel contesto del giardino.

Ilia(Ersilia) Tufano