RENZO EUSEBI

Compie gli studi artistici a Roma e insegna arte per un ventennio; dagli anni ’70 ad oggi ha esposto le sue opere in oltre 160 mostre personali e collettive. I suoi itinerari artistici vanno dalle più importanti città italiane a quelle europee, statunitensi, sudamericane e orientali.

Le fiere internazionali d’arte moderna contemporanea sono state moltissime a partire da Basel, negli anni ’80, passando per New York, Chicago, Los Angeles, Tokio, Bologna, San Francisco, Philadelphia, Atlanta, Dallas, Gant, Padova, Verona e per ultima Art Fair Hangzhou (Cina). Negli anni ‘90 è stato socio fondatore del Transvisionismo e successivamente del G.A.D.- Gruppo Aniconismo Dialettico di Giorgio Di Genova.

Recentemente ha esposto a Florianopolis ed al “Centro Cultural Correios” nelle sedi di Brasilia e Rio De Janeiro in Brasile.

Studio – via P. Ghitti, 14 – Cerete (Bg) Tel – 335 – 5471517

http://www.renzoeusebi.cominfo@renzoeusebi.com

“All’assoluto astrattismo geometrico è approdato con una progressiva depurazione cromatica ed esecutiva, dopo una stagione surrealista e una segnico-materica, Renzo Eusebi, già esponente del Gruppo Aniconismo Dialettico. Alla base del suo comporre forme euclidee in legno dipinte nei tre colori primari, c’è una personalissima riflessione sulle possibilità di un connubio di Suprematismo e Neoplasticismo, coordinati appunto dalla ratio geometrica, con soluzioni diagonali che “sarebbero state fortemente stigmatizzate da Mondrian” come ho già sottolineato un anno fa. Ciò ha dato limpidi risultati di un concretismo reificato, in ottemperanza di un’esigenza di oggettivazione che s’è esplicitata in sculture di impianto parallelo alle composizioni tipiche dei quadri, alla stregua di quanto aveva già fatto nella stagione della pittura informale con sculture di ferro dipinto”.

Giorgio Di Genova – Percorsi d’arte in Italia, 2018 – ed. Rubbettino.